“Take it easy Camp” – e prenditela con calma!

 

Il termine ansia fa riferimento al senso di disagio, di preoccupazione o di nervosismo che si impadronisce della persona e che generalmente rappresenta una risposta temporanea ad una condizione di stress. L’ansia è la risposta a una paura che può essere conscia o inconscia e la parte positiva è che può aiutare a mettere in campo tutte le proprie risorse per preparare e superare una prova importante o per affrontare situazioni potenzialmente pericolose ma per alcuni diventa un fattore costante della loro esperienza e può interferire con le loro capacità di agire nel quotidiano.

Gli adolescenti sono più sensibili allo stress per una ragione puramente biologica e questo ‘deficit’, influisce sulla competenza dell’adolescente di valutare le situazioni e sulla loro capacità di fronteggiare le situazioni di stress e di gestire la propria ansia.

I dati OCSE (Programme for International Student Assessment), portano alla luce l’allarmante vissuto degli adolescenti italiani nei contesti scolastici. In particolare, i ragazzi di seconda superiore vengono rappresentati come più ansiosi rispetto ai loro coetanei europei, fortemente dipendenti dal giudizio e dalle attenzioni dei genitori, poco motivati allo studio e sempre più desiderosi di passare il proprio tempo in rete. Inoltre evidenzia che tra i quindicenni italiani, il 70%, pur avendo studiato ed essendo preparato, prova molta ansia quando deve sostenere una verifica sia orale che scritta.

L’ansia può interferire, in generale, con attività di base quali il sonno, la capacità di concentrazione e l’appetito, la capacità di godere delle esperienze fatte, di godere della propria vita e rilassarsi. Se persiste per lunghi periodi di tempo, la sintomatologia ansiosa potrebbe rendere difficile, per un adolescente, partecipare alle normali attività, tradursi anche in manifestazioni quali deficit dell’attenzione e decadimento dell’apprendimento scolastico e  inoltre i ragazzi potrebbero ricorrere all’abuso di alcool o di droghe nel tentativo di far diminuire la propria ansia, soprattutto proprio perché non hanno altre risorse interne con cui gestire e controllare gli stati tensivi.

Quali sono i segnali dell’ansia negli adolescenti?

  • Rifiuto di andare a scuola;

  • Frequenti attacchi di mal di stomaco ed altri malesseri fisici;

  • Nervosismo e preoccupazione quando si è fuori casa;

  • Pensieri e paure costanti sulla propria incolumità o quella dei genitori;

  • Difficoltà nel parlare o nell’incontrare persone nuove;

  • Preoccupazione eccessiva per specifiche situazioni, ancor prima che accadano;

  • Preoccupazione eccessiva relativa alla scuola, alle amicizie o allo sport;

  • Bisogno eccessivo di rassicurazioni;

  • Difficoltà nel rilassarsi e nel dormire;

  • Paura smisurata e/o infondata di sbagliare, di prendere sanzioni o brutti voti

 

Dopo molteplici interventi con percorsi individuali e di gruppo in diverse scuole di Varese, Teens’ Academy in collaborazione con Evolution Learning Academy Italia propone una settimana di camp ove i ragazzi partecipanti possano innanzitutto riconoscere il loro stress e la loro ansia, imparando tecniche divertenti per gestirla e superarla sempre con la serenità, esperienza e la dolce fermezza che contraddistinguono i nostri percorsi e i nostri professionisti Counselors relazionali, Coach e Tutor formati nella scuola di Jr coach Teens’ Power ®.

La settimana, dedicata ai giovani vedrà l’alternarsi di momenti in aula, momenti ludici formativi e di attività sportive a rotazione scelte fra un vasto caleidoscopio di frizzanti proposte tutte gestite da istruttori qualificati in collaborazione con i docenti d’aula.

Note: gruppi massimo 20 partecipanti

I gruppi saranno divisi in età da 11 – 13 anni e 14 – 18 anni

Settimana: dal 6 al 12 luglio siamo a Canazei nell'Experience Summer Camp