I campi estivi "non parcheggio" sono luoghi perfetti per aiutare i bambini e i ragazzi ad ottimizzare il loro sviluppo psicosociale.
Ci sono le semplici sfide di imparare a costruire un fuoco, a fare un'escursione o a conquistare un percorso ad alta fune. Ci sono le sfide molto più complesse di andare d'accordo con un nuovo gruppo di coetanei, imparare a chiedere aiuto agli altri, o assumere una quantità gestibile di rischi senza che un genitore ti segua.

Le migliori esperienze di summer camp sono quelli dove i Ragazzi vengono trattati come studenti e non come clienti e, assistenti e consulenti, sanno di cosa hanno bisogno i Ragazzi per crescere serenamente.
In un Camp estivo efficace e artigianale, gli adolescenti, mettono via il trucco, smartphone , tablet, ecc. e si divertono godendosi la natura e le relazioni umane facendo nuove amicizie e relazionandosi con adulti che dedicano la loro vita al benessere dell’Adolescenza.

 

Come dice il Dott. Michael Ungar Ph.D. nell’articolo di “psychology today: “Guardando queste esperienze dal punto di vista della mia ricerca sulla resilienza, so che i campi aiutano i nostri bambini a sviluppare grandi strategie di coping quando forniscono sette cose di cui tutti i bambini hanno bisogno:

1) Nuove relazioni, non solo con i coetanei, ma anche con adulti di fiducia diversi dai genitori.

2) Un'identità potente che fa sentire il ragazzo sicuro di sé di fronte agli altri.

3) I campi aiutano i bambini a sentirsi in controllo della loro vita, e quelle esperienze di autoefficacia possono viaggiare a casa con la stessa facilità di un progetto artistico speciale o della pigna che portano nello zaino. I bambini che si sentono competenti saranno i migliori risolutori di problemi in situazioni nuove molto tempo dopo che il loro bucato è stato pulito e l'odore del falò è stato dimenticato.

4) I campi si assicurano che tutti i bambini siano trattati in modo equo e che ogni ragazzo inizi senza il bagaglio che porta con sé da scuola e cioè etichette. Al campo troveranno entrambi l'opportunità di essere solo adolescenti che sono apprezzati per quello che sono. Nessun campo tollera il bullismo (e se lo fanno, dovresti ritirare immediatamente tuo figlio).

5) Al campo i bambini ottengono ciò di cui hanno bisogno per svilupparsi fisicamente. Idealmente, aria fresca, esercizio fisico, un equilibrio tra tempo di routine e non strutturato, e tutto il buon cibo di cui il loro corpo ha bisogno.


https://www.psychologytoday.com/za/blog/nurturing-resilience/201202/summer-camps-make-kids-resilient